ROMA GOSPEL VOICES

Nato nel 2004 come un ensemble di 9 elementi, dopo quindici anni di attività concertistica e formativa i ROMA GOSPEL VOICES oggi superano i 50 coristi, di varie nazionalità. La Mission del coro è quella di promuovere l'inclusione sociale e sensibilizzare il pubblico a considerare la diversità come motivo di ricchezza culturale ed esistenziale.

Il fondatore e direttore del progetto è Nico Bucci che applica alla formazione tecnico vocale del coro una metodologia da lui ideata e sviluppata nel corso degli anni, denominata Biodinamica Vocale. Tale metodologia ha l’obiettivo di accrescere la competenza tecnico-vocale dell’individuo, estendendola agli ambiti emozionale ed esistenziale.

Il coro ha all’attivo decine di performance in Italia e all’estero, nonché numerose iniziative benefiche, partecipazioni a eventi privati e collaborazioni con altri cori.

Nel 2008 e nel 2009 i ROMA GOSPEL VOICES hanno organizzato e promosso il Total Praise Gospel Workshop & Concert. L’evento diretto e accompagnato dagli artisti afroamericani Mark Prioleau di Washington DC, direttore di diversi cori tra cui il pluri-premiato Alfred Baptist Church Mass Choir di Alexandria e Stephen F. Key, conosciuto in tutti gli Stati Uniti per aver accompagnato dal vivo artisti del calibro di Edwin e Walter Hawkins, Richard Smallwood, Yolanda Adams, Vanessa Bell Armstrong, Daryl Coley, Oleta Adams, Vickie Winans, e Donnie McClurkin.

L’evento si è tenuto in sedi prestigiose del centro storico di Roma e ciascuna edizione ha visto la partecipazione di più di 80 coristi, provenienti da diversi cori Gospel d’Italia. Nel 2012 i ROMA GOSPEL VOICES partecipano al 30 Choir Festival di Londra, organizzato dal celebre LONDON COMMUNITY GOSPEL CHOIR. Nella serata finale tenutasi il 5 maggio 2013, gli RGV entrano nella storia insieme ad altri 29 cori per aver preso parte al coro Gospel più grande del mondo, superando il precedente Guinness dei Primati.

Nel 2013 promuovono la tournée The Sound of Christmas che li ha portati ad esibirsi in chiese e teatri della Capitale.

Nel giugno 2014 gli RGV si sono esibiti a Piazza San Lorenzo in Lucina insieme alla cantante lirica afroamericana Rose Dawn Jones. Nel dicembre 2014, hanno festeggiato il loro decennale esibendosi con il concerto The Best in Me presso il celebre Teatro Sala Umberto di Roma, registrando il sold out in soli 12 giorni.

Anche il 2015 è stato un anno fautore di enormi soddisfazioni. I ROMA GOSPEL VOICES si sono esibiti come coro d'apertura della manifestazione Christmas Show della Galleria Commerciale Porta di Roma e hanno confermato la loro collaudata presenza nella Capitale, tenendo un concerto al Teatro Orione di Roma. Sconcerto di Natale è stata un'esibizione polivalente: il coro si è esibito con la sua band, insieme al corpo di ballo SaltandiArs di Rita Marozza.

L'intensa attività social dei ROMA GOSPEL VOICES ha permesso alla loro pagina Facebook di raggiungere i 2000 like nelle prime settimane del 2016. 

Il 23 dicembre del 2016 è uscito il loro primo disco: WISH YOU WERE HERE, una selezione di canzoni contemporanee della cultura pop-rock internazionale, completamente riarrangiate in chiave corale. Il disco è stato inciso presso gli studi Trafalgar Records di Roma.

Lo scorso 22 dicembre 2017 sul palco del Teatro Orione di Roma col coro, il M° Joshua Sommerville dal Maryland, Stati Uniti. E' stato un concerto memorabile in cui la performance ha incontrato l'empatia. Il pubblico non era più tale ma è diventato parte integrante dello spettacolo.
Il 2018 è stato un anno importante per i ROMA GOSPEL VOICES perché li ha visti superare le selezioni del programma  Mediaset "IBAND" e partecipare per arrivare in finale con i vincitori. Il programma è andato in onda a dicembre durante il tour di Natale del coro, che in sole sei date, ha accolto più di diecimila persone in teatri, chiese e parchi a tema.
Il 4 e 5 maggio 2019 il coro si esibisce nella prima edizione del prestigioso "International Gospel Days" tenutosi a Napoli, Capodimonte e Pozzuoli, al fianco del Tf Gospel Academy di Ginevra, il Tf Gospel di Parigi, il coro Gospel Eyael di Napoli ed il coro città di Pozzuoli.

Ad Agosto il coro si classifica secondo nella competizione europea per cori Gospel EUROPEAN GOSPEL FESTIVAL 2019 tenutasi a Montegrotto Terme (PD).